In Tour a ottobre

Dopo i giri di settembre, anche ottobre sarà pieno di impegni su e giù per lo stivale e per quel triangolo giù in basso che prende a calci.

11 ottobre
PALAZZO DELLA VICARIA – Trapani
Alle 17:30 presenterò il nuovo libro del collega e amico Giacomo Di Girolamo, COSA GRIGIA (edito da Il Saggiatore) alla presenza dell’autore.

13 ottobre
KOMIKAZEN – Ravenna
Quest’anno il tema del festival del fumetto di realtà è la cronaca italiana, e sono stato invitato per parlare dei miei vari fumetti su Pantani, Rostagno, Impastato e Alpi. Ci saranno nostre tavole nella mostra collettiva, inoltre sarò presente in queste occasioni:

dalle ore 9.00 alle ore 11.00
presso ITIS Nullo Baldini (via Marconi, 2) incontro dal titolo Rappresentare la mafia con Marco Rizzo e Manfredi Giffone.

ore 11.30
MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna (via di Roma 13, Ravenna)
Brunch al MAR – Un’insolita colazione pranzo con i disegnatore ospiti del Festival, parlando, disegnando e sorseggiando negli spazi del MAR.

ore 15.30
MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna (via di Roma 13, Ravenna)
Incontro Una certa idea di Graphic Journalism: giornalisti tra reportage e disegno. Con Luigi Politano, Francesco Barilli, Manuel De Carli, Marco Rizzo, Luca Salici

ore 19.00
MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna (via di Roma 13, Ravenna)
Inaugurazione della mostra Nuova Storia d’Italia a fumetti. Dal Risorgimento al berlusconismo in 150 tavole.

27 ottobre
ENTE SCUOLA EDILE – Catania
All’Ente Scuola Edile (Strada Boschetto Plaja, 2), alle ore 21, andrà in scena La Mafia Normale. Seguirà un dibattito con il sottoscritto e il regista, Piervittorio Demitry.

Infine, sarò a Lucca Comics, allo stand Panini, in date ancora da stabilire.

Annunci

Torna in scena La Mafia Normale

La Mafia Normale, lo spettacolo teatrale che ho scritto per la regia di Piervittorio Demitry, con Tiziana Ciotta, Lorena Ingarsia, Marco Marcantonio e Michele Morfino, andrà in scena a Trapani il 13 settembre. Sarà uno spettacolo ad ingresso gratuito, nel prestigioso teatro dell’Ente Luglio Musicale allestito all’interno della villa Margherita, organizzato anche stavolta grazie all’impegno dell’Associazione Antiracket. Il debutto per la stampa e le autorità il 4 giugno è andato molto bene così come la prima replica al Festival della Legalità di Marinella di Selinunte. Aspettiamo di vedere la risposta dei trapanesi…
Ci vediamo alle 21:15 al teatro della Villa. Vi invito ad essere puntuali perché quando inizierà lo spettacolo, al fine di evitare disturbi al pubblico e alla concentrazione degli artisti da parte di visitatori di passaggio (o di passeggio), chiuderemo le porte.

La mafia normale

Ieri è andata in scena a Trapani “La mafia normale”, progetto teatrale mio e di Piervittorio Demitry, su un testo teatrale scritto da me. Per la prima volta mi sono trovato a scrivere una sceneggiatura per il teatro, grazie all’Associazione Anti Racket e Anti Usura di Trapani che mi ha chiesto questo impegno. L’associazione si è occupata anche della produzione e della promozione dello spettacolo, che ha debuttato ieri, come dicevo, ed è stato pensato per una tourné nelle scuole a partire dal prossimo autunno. Sul palco, Tiziana Ciotta, Lorena Ingarsia, Marco Marcantonio e Michele Morfino, per una storia grottesca ambientata in un mondo dove tutte le prassi illegali delle organizzazioni criminali, degli affari sporchi e dell’illegalità comune e quotidiana sono appunto “normali”. Non potete immaginare l’emozione di vedere interpretato da attori in carne e ossa qualcosa di scritto su carta, né dover parlare davanti a una platea attenta e numerosa. Lo spettacolo di ieri era riservato alla stampa e alle autorità. L’augurio è che sia preso in considerazione da giornalisti ed enti, permettendoci di tornare sul palco al più presto non solo nelle scuole ma anche in uno spettacolo aperto a tutti.

Per altre informazioni vi rimando questi due link, mentre prossimamente segnalerò i podcast dei nostri recenti interventi nelle radio locali:

Breve intervista sul Giornale di Sicilia

Comunicato Stampa su Liberainformazione