Ilaria Alpi, 17 anni fa, oggi

Il 20 marzo 1994 un commando di cui non si conoscono né i mandanti né effettivamente tutti i membri uccise la giornalista Ilaria Alpi e l’operatore Miran Hrovatin. Nel 2008 ho avuto l’onore di raccontare la loro storia (insieme a Francesco Ripoli, per Beccogiallo) in un fumetto, che chi segue questo blog credo conosca già bene. Anche a seguito di una riedizione la scorsa estate, ho avuto occasione di parlarne non solo in una serie di conferenze a Rimini e Riccione nei giorni scorsi, ma anche in due interviste: su LaStefani.it e su Comicom.it.
Quella che vedete qui sopra è una delle proposte di Franz per la copertina della riedizione (la mia preferita, tra l’altro), una chicca per voi e un omaggio a Ilaria e Miran.

Pantani – intervista a Radio Popolare

Ieri sera (dopo un’intensa mattinata al Processo Rostagno a Trapani) bella, partecipata e vivace presentazione alla Feltrinelli di Palermo… oggi vi linko un’intervista andata on air la settimana scorsa su Radio Popolare finalmente disponibile on line.
Potete ascoltarla da qui.

Dopo Milano, dopo Torino

Non è facile descrivere le esperienze vissute a Torino e a Milano negli scorsi giorni. Vi basti sapere che “editorialmente” è andata bene. C’era parecchia gente, in particolare a Milano (mi è stato detto dallo staff della Feltrinelli che forse è stata la presentazione di maggiore successo, che loro ricordino), di meno a Torino ma – partita della Juve a parte – abbiamo fatto un’altra presentazione la sera piena di ragazzi di Libera. Ovviamente merito anche e soprattutto dei due moderatori di eccezione, Gad Lerner ed Enrico Deaglio, professionali, puntuali e coinvolgenti come ci aspettavamo. In entrambi i casi, si è lasciato parecchio spazio alle testimonianze dal pubblico. C’erano trapanesi “espatriati” che ricordavano l’esperienza di Mauro ad RTC, operai che raccontavano delle proteste davanti alle fabbriche, ex-LC come Guido Viale e persino ex-missini che rievocavano quel periodo convulso e complicato in cui (cito letteralmente) “dialogavamo anche tramite la violenza”.
Abbiamo trovato, tra le emozioni e le rimpatriate, il tempo di fare un’intervista con Radio Popolare, a cui ha partecipato anche Maddalena (figlia di Mauro e nostra amica) che potete ascoltare da questa pagina.

Mauro Rostagno sull’Unità

Giuseppe Rizzo (giuro, non siamo parenti…) mi ha intervistato sul nostro libro per l’Unità on line.

Le ombre sull’assassinio di Rostagno sono ancora tante. Voi avanzate l’ipotesi mafia-traffico d’armi, cosa vi ha spinto a farlo?
La pista mafiosa è ormai appurata. Aspettiamo da un giorno all’altro la notizia dell’avvio del processo al capomafia Vincenzo Virga e al killer Vito Mazzara. Non crediamo alle voci sulle piste interne a LC o a Saman, lo diciamo apertamente. La nostra ricostruzione tiene conto del lavoro di uomini dello Stato come il capo della mobile di Trapani, Giuseppe Linares. Discorso un po’ diverso per il traffico d’armi. Abbiamo voluto aggiungere un elemento un po’ fantasioso, forse, anche per esigenze narrative. Ma l’inserimento di certe scene piuttosto che di altre è comunque motivato da una ricerca scrupolosa.

Trovate il resto dell’articolo qui.
Inoltre vi ricordo della presentazione alla Feltrinelli di P.zza Duomo a Milano del 19 (con Gad Lerner) e a quella di P.zza CLN a Torino del 21 (con Enrico Deaglio).

Mauro Rostagno – aggiornamenti sparsi

Per cominciare, domani incontreremo i lettori palermitani alla Feltrinelli di Via Cavour, dove già con successo l’anno scorso ho presentato Peppino Impastato. L’incontro è previsto per le 18:00, e a moderare me, Giuseppe e Nico troverete una giovane e brava giornalista di Repubblica, Adriana Falsone. Adriana è l’autrice dell’articolo sul nostro fumetto apparso su Repubblica Palermo qualche settimana fa e che potete trovare on line qui.

A proposito di giornali che fanno opinione, abbiamo avuto l’onore di una bella paginona su Il Fatto Quotidiano con un articolo di Marco Travaglio, the man himself, su Mauro, dove si accenna al nostro libro e in cui trovate le nostre tavole a corredo.

Inoltre vi segnalo l’appassionata recensione di Francesco Genovese su Marsala.it, l’intervista condotta con rara competenza da Norma Ferrara per Liberainformazione e l’audio dell’intervento di Nico a Fahrenheit, su Radio3.

Per finire, vi comunico che Beccogiallo, all’interno della nuova strategia di promozione on line, ha dedicato un minisito al fumetto, che aggiorneremo con “contenuti speciali” nelle prossime settimane, ma dal quale è già possibile acquistare on line il volume con il 10% di sconto. Un euro a copia verrà donato all’associazione Ciao Mauro.