Debbie Dillinger: Final cut


Debbie Dillinger, la detective cult del fumetto indipendente torna a sorpresa per una breve avventura, pubblicata sul sito Yattaaa in occasione del quinto anniversario della mailing list, insieme ad altri contributi di vari autori. Si è riformata la vecchia squadra, e da un mio soggetto Alessandro Scalmani ha tratto una divertente sceneggiatura, interpretata con la solita maestria da Daniele Tomasi. A questo link trovate il pdf con le sei strip.

Doppia nomination

Su segnalazione del compare Stassi, vengo a conoscenza di una doppia nomination al prestigioso premio Micheluzzi del Napoli Comicon. Ilaria Alpi è candidato come miglior fumetto della stagione passata, e Debbie Dillinger come miglior e-comic. Già solo la nomination è un grandissimo onore e una enorme soddisfazione. Il fatto che la selezione dei titoli avviene da parte di una giuria, e i premiati passati, dimostrano che si tratta di un premio serio, diverso da tanti altri anche di grosse manifestazioni nazionali. Insomma, sono già contento così, comunque vada 🙂

Debbie Dillinger vol.3 – la copertina!

A Clayton City nulla è mai come te lo aspetti. Prendete Ted, impiegato brutto, timido e imbranato. Possibile che abbia una relazione extra-coniugale con una rossa mozzafiato? E che ruolo gioca in tutto questo Pietro Buffaro, il boss che ambisce a prendere il controllo della criminalità cittadina? Non è finita: oltre alla rossa, c’è di mezzo anche una bionda. E’ la bionda investigatrice che risponde al nome di Debbie Dillinger: e se lei è coinvolta, la vicenda non potrà che proseguire nel modo più esplosivo.
Torna per la terza volta la doppia D più acclamata del fumetto italiano, in un’avventura a base di pistole, cuori spezzati e danze mortali. Oserete seguirci di nuovo sulle oscure strade di Clayton City?
Il nuovo volume della serie contiene un fumetto completo, un racconto illustrato e una raccolta di pin-up realizzate da sei talenti femminili – Dany&Dany, Mais2, Teresa Marzia, Elena Mirulla, Vanessa Santato, Laura Spianelli.

titolo: Debbie Dillinger volume 3: una ballata d’amore e morte
caratteristiche: formato 21×14,85 (A5) orizzontale, brossurato, 64 pagine in b&n + copertina a colori
prezzo: 4.00 €
casa editrice: DTE – Daniele Tomasi Editore

Debbie Dillinger mon amour

In questi mesi vi ho parlato tanto di Ilaria Alpi, e sono certo che succederà anche nelle prossime settimane. Ma c’è un’altra donna bella, forte, intelligente e affascinante che ha accompagnato i miei scritti negli ultimi mesi. Si chiama Debbie Dillinger, le sue avventure vengono serializzate su www.comicus.it da tre anni ormai, e a novembre arriverà il terzo volumetto che raccoglie le sue peripezie. Questa “terza stagione”, come le altre due, è stata co-plottata da me, Alessandro Scalmani, Sergio Calvaruso e lo straordinario disegnatore/editore Daniele Tomasi. E finalmente è toccato a me sceneggiare il soggetto che abbiamo sviluppato insieme. Debbie l’abbiamo creata insieme, ed alcuni spunti (l’idea di una donna che si trovava per caso o necessità a fare la detective, ma anche la richiesta stessa di fare una strip) sono venuti da me. Ma sopratutto mi sono divertito da lettore a leggere le due precedenti avventure, quella di Alessandro, un vero e proprio pulp noir, e quello di Sergio, più virato su un aspetto comico, che già non mancava nella personalità del personaggio. Nella mia storia, ho cercato di alternare questi passaggi, cercando di dosarli al meglio, inserendo (chi segue la strip su CUS se ne sarà accorto) qualche pizzico di “attualità” e satira in più. Ma c’è il pulp classico, ci sono le sequenze sexy, ci sono le ingenuità del fumetto d’antan, un pizzico di grottesco, sorprendenti ritorni, gochetti con il format della striscia, intrighi di potere e graditi ospiti. Mi sono divertito moltissimo a sceneggiare Debbie vol.3, anche perché mi ha offerto uno spiraglio di leggerezza dopo la “pesantezza” del libro su Ilaria. Spero vi divertiate anche voi a leggerlo e spero che anche questo capitolo sia all’altezza dei precedenti, del personaggio e degli splendidi disegni di Daniele.

Ballata d’amore e di piombo

Si intitolerà così la terza serie di Debbie Dillinger, serie di strip che negli ultimi due anni, sia con la serializzazione su ComicUs che nei volumetti editi dalla DTE, ha raggiunto lusinghieri successi di critica e di pubblico. Stavolta è toccato a me scrivere le linee guida del soggetto (poi completate da Alessandro Scalmani e Sergio Calvaruso) e sceneggiare. Sto andando un po’ a rilento, motivo per cui le strip tardano ad essere pubblicate su Cus, ma almeno tengo un certo ritmo e confido che arriveremo a Lucca tranquillamente. In questa terza e presumibilmente ultima saga dell’affascinante detective, ci sono i classici elementi e l’ormai noto cast di comprimari che strizzano l’occhio alla cultura pop degli anni ’40 e ’50, con un pizzico di sensualità puramente pulp e un po’ di satira politica e attualità. Al centro, una nuova, forte, figura femminile, e un “colpaccio” da parte di un insospettabile. Mi auguro che vi intrigherà a dovere 🙂
Intanto posso comunicarvi che la pubblicazione su Cus ricomincerà a partire da lunedì prossimo 🙂