Blog

Lucca 2015

12027665_1216955034988693_1179340585192842924_n

Anche quest’anno sarò a Lucca Comics & Games, principalmente nella veste di autore, grazie alla mostra dedicata al nostro fumetto su Jan Karski che è stata organizzata dal festival con nostro grande onore e piacere. Vi ricordo che la mostra è curata da Riccardo Moni e sarà allestita presso la Fondazione Banca del Monte, in Piazza San Martino (a due passi dal PalaPanini), dal 29 al 7 novembre 2015, dalle 9:00 alle 19:00. Se volete visitarla in compagnia mia e/o di Lelio Bonaccorso fateci un fischio e prendiamo appuntamento!

Poi, ci saranno una serie di incontri – come dire – più formali, a cui parteciperò come relatore:

-> Venerdì 31 Ottobre
Sala Tobino (Palazzo Ducale), 12:00
«Lucca Comics & games presenta: Jan Karski – Reporter dall’inferno»
con Lelio Bonaccorso, Riccardo Moni, Giorgio Albertini, Luca Bernardini.
Un incontro con le scuole e con i lettori per parlare di Jan Karski insieme a storici ed esperti.

-> Sabato 31 Ottobre
Sala Chiesa di San Giovanni, 12:30
«Panini Comics presenta: This the end – La fine dell’universo Marvel»
con MML, Nicola Peruzzi, Sara Mattioli, Diego Malara.
Parleremo delle prossime novità Marvel/Panini e in particolare di Secret Wars, l’ultimo evento della casa editrice che ho l’onore di curare per l’edizione italiana.

-> Sabato 31 Ottobre
Sala Oratorio di S.Giuseppe, ore 16
«Beccogiallo presenta: La traiettoria delle lucciole – Antologia del nuovo giornalismo a fumetti italiano»
con Guido Ostanel, Paolo Castaldi, Marco Tabilio, Cisco Sardano.
Festeggeremo i dieci anni della casa editrice e parleremo della nuova antologia dell’editore.

Se volete passare a trovarmi allo stand per due chiacchiere o una firma, mi trovate di tanto in tanto allo stan Panini Comics al PalaPanini e anche:

-> STAND BECCOGIALLO (padiglione Piazza Napoleone)
con Lelio Bonaccorso e Francesco Ripoli:
giovedì 29: 18:00-19:00
venerdì 30: 18:00-19:00
sabato 31: 17:00-19:00

-> STAND RIZZOLI LIZARD (padiglione Piazza Napoleone)
con Lelio Bonaccorso:
giovedì 29: 16:00-17:30
venerdì 30: 16:00-17:30
sabato 31: 10:30-12:30
domenica 1: 11:00-13:00

Oltre alle nostre produzioni più datate, allo stand BeccoGiallo Editorepotrete trovare la nuova edizione di “Ilaria Alpi – il prezzo della verità” (che potete farvi dedicare dal buon Ripoli) e la succitata antologia di giornalismo a fumetti “La traiettoria delle lucciole”, a cui ho partecipato con Lelio.

E dire che speravo in una Lucca tranquilla e rilassante…

Annunci

Torino, Salone del Libro 2015 e dintorni

Schermata 2015-05-13 alle 19.17.46

Torino mi piace tanto, è una città in cui tornerei a vivere e in cui faccio capolino sempre volentieri, tra un bicchiere di San Simone e un Bicerin. Dopo qualche anno di assenza torno al Salone del Libro, per una serie di eventi organizzati sotto il marchio “Salone OFF” dai ragazzi della Cooperativa Letteraria (http://www.cooperativaletteraria.it) e Fuoriasse, e per un salto al Lingotto. Ecco dove trovarmi, se vi va…

*14/5 ore 15:30 SALONE OFF incontro con gli alunni della scuola elementare Silvio Pellico (via Madama Cristina 102)

*15/5 ore 9:30 SALONE OFF incontro con gli studenti del Liceo Classico D’Azeglio (via Parini 8)

*15/5 ore 18:00 SALONE OFF incontro con i lettori (aperto a tutti!) alla libreria/caffetteria Luna’s Torta (via Belfiore 50)

*16/5 tutto il giorno al Salone del libro (al Lingotto). Dalle 11:00 alle 13:00 mi trovate allo stand Beccogiallo/Fandango. Alle 16:30 sarò certamente tra il pubblico dell’incontro con Roberto Saviano, Alberto Nerazzini e Gunter Wallraff, quest’ultimo presidente della giuria del Premio DIG, di cui mi pregio di essere nel consiglio direttivo.

Ci vediamo a Torino!

InChiostro d’autore

gipi1

È sempre bello quando i sogni si avverano, no?
Tra le mie ambizioni c’era quella di portare a Trapani, città tanto bella, antica e affascinante quanto spesso impermeabile, annoiata e distratta, una rassegna letteraria con nomi di primo piano e argomenti importanti. Avevo anche in mente una location perfetta: il Chiostro di San Domenico, luminoso e accogliente, ad abbracciare gli spettatori. Peccato che le risorse e gli interessi siano sempre mancati e che il chiostro sia rimasto chiuso per quindici anni.
Grazie al Luglio Musicale Trapanese quest’anno è nato InChiostro d’Autore, manco a dirlo, proprio nel Chiostro di San Domenico finalmente ristrutturato e riaperto. Ringrazio infinitamente lo staff e il Consigliere Delegato Giovanni De Santis per questa opportunità. Ogni incontro durerà circa un’ora (tre le 19:00 e le 20:00) e prenderà come spunto iniziale un’opera da me scelta per poi chiacchierare con l’ospite dei temi più vari che la discussione genererà. Ogni appuntamento sarà gratuito.

Si inizia il 23 maggio con una persona a cui devo tanto, con cui parleremo di un’altra persona a cui devo tanto: Adriano Sofri presenterà Reagì Mauro Rostagno sorridendo (Sellerio).

Il 4 giugno Davide Camarrone presenterà il suo bellissimo Lampaduza  (Sellerio) e sarà un’occasione per parlare di immigrazione in una città in cui, sempre più spesso, se ne parla con superficialità nonostante sia tra le protagoniste della macchina dell’accoglienza.

Il 17 giugno invece sarà una serata in ricordo di Elvira Sellerio, con alcuni degli autori che hanno partecipato al recentissimo La memoria di Elvira, numero mille della collana La Memoria fondata da quella straordinaria visionaria.

Quello del 27 giugno è un appuntamento che mi sta molto a cuore: Gipi, forse il migliore fumettista italiano in circolazione, illustratore, ideatore di giochi (!) e brillante commentatore, sceglie Trapani per la sua prima presentazione in terra siciliana. Parleremo di Unastoria (primo fumetto candidato allo Strega!) e non solo. L’immagine qui sopra è una sua opera.

Il 7 luglio l’amico Giacomo Di Girolamo presenta finalmente a Trapani Dormono sulla collina, imponente Spoon River d’Italia che ha pubblicato per il Saggiatore. Sarà qualcosa di diverso dalla solita presentazione, vedrete…

Il 24 luglio un’altra amica, Benedetta Tobagi, parlerà del suo ultimo, importante libro: Una stella incoronata di buio (Einaudi). Benedetta è impegnata da qualche tempo nella lotta per la desecretazione dei documenti coperti da segreto di Stato e in una città spesso crocevia dei misteri d’Italia non potremo non affrontare l’argomento.

Il 4 agosto un vanto trapanese, Giacomo Pilati, presenterà Le Siciliane (Di Girolamo editore). Tempo fa, mentre prendevamo un caffè discutendo del ruolo difficile di chi lavora con le parole in questa città, mi diceva che questo libro non era mai stato presentato a Trapani. Ecco, adesso è la volta buona.

Chiudiamo il 26 agosto, con un incontro con una donna straordinaria: Concita De Gregorio. L’ultima volta che ci siamo visti l’ho ringraziata per la visibilità e l’aiuto che mi ha dato negli anni passati. Sarà un piacere ospitarla a Trapani per parlare del suo ultimo libro, Mi sa che fuori è primavera.

Segnate le date sul calendario, preparate gli occhiali da lettura e affinate gli argomenti: sarà un viaggio bellissimo.

Uniti contro gli scarafaggi!

Schermata 2015-04-13 alle 14.48.37

Venerdì 10 sono stato accolto dall’abbraccio rumoroso, dolce e divertente di poco meno di seicento bambini in quel di Marsala. Il Cinema Golden era strapieno, grazie all’impegno degli insegnanti, del circolo Cavour, dell’agenzia Communico e dei cari amici della Libreria Mondadori della città. I bimbi nelle scorse settimane avevano letto “La mafia spiegata ai bambini – L’invasione degli scarafaggi”, studiando ogni frase, memorizzando i concetti chiave, creando progetti e prodotti ispirati al libro, ammirando le illustrazioni di Lelio Bonaccorso Art. L’incontro era iniziato con il sorriso (mio, almeno), quando un’insegnante introducendomi è cascata in un bel lapsus, dicendo “Che è importante per i più piccoli capire che bisogna combattere la legalità”. È continuato tra bimbi emozionati e più spavaldi, tutti mi hanno inondato di domande e molti mi hanno riempito di orgoglio e di regalini, come vedete nella foto. Lungo la strada ho stemperato l’emozione con tante telefonate di lavoro (tranquilla mamma, avevo le cuffie) e appena tornato davanti al computer ho ricevuto un messaggio del papà di uno dei miei piccoli grandi lettori, che ha riacceso ancora di più quella sensazione di appagamento gioioso: «Mio figlio è tornato entusiasta del libro e di come aveva capito cos’è la Mafia. Lo hai loro spiegato come meglio non si poteva e che mio figlio avesse afferrato i concetti l’ho ulteriormente intuito leggendo un tema che ha scritto il giorno dopo. Grazie per aver dato una mano a noi genitori che a volte abbiamo difficolta’ con le parole da “grandi” a farci capire dai piccoli…».

Voglio ringraziare qui, oltre che in privato, questo papà e tutti quelli che usano il nostro libro come strumento. I bimbi ci salveranno, e sono davvero felice di avergli dato una piccola arma di pace per cavarsela.

In libreria: Storia segreta di Che Guevara

covercheguevara Il mio prossimo libro si intitola Storia segreta di Che Guevara, lo pubblica Newton Compton ed è un saggio incluso nella celebre e longeva collana I volti della Storia. È un malloppo aggiornatissimo, frutto di oltre due anni di lavoro e dell’esperienza sulla graphic novel Que viva el Che Guevara. Esce in ebook a brevissimo e a fine mese sarà in libreria nell’edizione cartacea e quella foto in copertina, della tante foto iconiche del Che, mi piace particolarmente perché era appesa a nell’appartamento in cui vivevo quando frequentavo l’Università. Maggiori informazioni qui, nella scheda sul sito della Newton Compton.