InChiostro d’autore

gipi1

È sempre bello quando i sogni si avverano, no?
Tra le mie ambizioni c’era quella di portare a Trapani, città tanto bella, antica e affascinante quanto spesso impermeabile, annoiata e distratta, una rassegna letteraria con nomi di primo piano e argomenti importanti. Avevo anche in mente una location perfetta: il Chiostro di San Domenico, luminoso e accogliente, ad abbracciare gli spettatori. Peccato che le risorse e gli interessi siano sempre mancati e che il chiostro sia rimasto chiuso per quindici anni.
Grazie al Luglio Musicale Trapanese quest’anno è nato InChiostro d’Autore, manco a dirlo, proprio nel Chiostro di San Domenico finalmente ristrutturato e riaperto. Ringrazio infinitamente lo staff e il Consigliere Delegato Giovanni De Santis per questa opportunità. Ogni incontro durerà circa un’ora (tre le 19:00 e le 20:00) e prenderà come spunto iniziale un’opera da me scelta per poi chiacchierare con l’ospite dei temi più vari che la discussione genererà. Ogni appuntamento sarà gratuito.

Si inizia il 23 maggio con una persona a cui devo tanto, con cui parleremo di un’altra persona a cui devo tanto: Adriano Sofri presenterà Reagì Mauro Rostagno sorridendo (Sellerio).

Il 4 giugno Davide Camarrone presenterà il suo bellissimo Lampaduza  (Sellerio) e sarà un’occasione per parlare di immigrazione in una città in cui, sempre più spesso, se ne parla con superficialità nonostante sia tra le protagoniste della macchina dell’accoglienza.

Il 17 giugno invece sarà una serata in ricordo di Elvira Sellerio, con alcuni degli autori che hanno partecipato al recentissimo La memoria di Elvira, numero mille della collana La Memoria fondata da quella straordinaria visionaria.

Quello del 27 giugno è un appuntamento che mi sta molto a cuore: Gipi, forse il migliore fumettista italiano in circolazione, illustratore, ideatore di giochi (!) e brillante commentatore, sceglie Trapani per la sua prima presentazione in terra siciliana. Parleremo di Unastoria (primo fumetto candidato allo Strega!) e non solo. L’immagine qui sopra è una sua opera.

Il 7 luglio l’amico Giacomo Di Girolamo presenta finalmente a Trapani Dormono sulla collina, imponente Spoon River d’Italia che ha pubblicato per il Saggiatore. Sarà qualcosa di diverso dalla solita presentazione, vedrete…

Il 24 luglio un’altra amica, Benedetta Tobagi, parlerà del suo ultimo, importante libro: Una stella incoronata di buio (Einaudi). Benedetta è impegnata da qualche tempo nella lotta per la desecretazione dei documenti coperti da segreto di Stato e in una città spesso crocevia dei misteri d’Italia non potremo non affrontare l’argomento.

Il 4 agosto un vanto trapanese, Giacomo Pilati, presenterà Le Siciliane (Di Girolamo editore). Tempo fa, mentre prendevamo un caffè discutendo del ruolo difficile di chi lavora con le parole in questa città, mi diceva che questo libro non era mai stato presentato a Trapani. Ecco, adesso è la volta buona.

Chiudiamo il 26 agosto, con un incontro con una donna straordinaria: Concita De Gregorio. L’ultima volta che ci siamo visti l’ho ringraziata per la visibilità e l’aiuto che mi ha dato negli anni passati. Sarà un piacere ospitarla a Trapani per parlare del suo ultimo libro, Mi sa che fuori è primavera.

Segnate le date sul calendario, preparate gli occhiali da lettura e affinate gli argomenti: sarà un viaggio bellissimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...