Chi si ricorda di Nino Agostino?

Riemergo arrancando tra la mole di lavoro asfissiante e con lo scirocco ad abbattere le poche forze rimaste per una segnalazione d’obbligo: oggi sul prestigiosissimo La Lettura, supplemento culturale del Corriere della Sera, nello stesso spazio che ha ospitato Mattotti, Maggioni, Toffolo e Toppi, il sottoscritto e Lelio Bonaccorso vi raccontano a fumetti la storia di Nino Agostino. Si tratta del poliziotto che sventò l’attentato all’Addaura a Giovanni Falcone, ammazzato insieme alla moglie Ida sulla soglia di casa dei genitori il 5 agosto 1989. Ucciso dalla mafia molto probabilmente con l’aiuto di apparati deviati dello stato, Nino Agostino è uno dei tanti martiri dimenticati del nostro Paese. Un grazie enorme a Vincenzo e Augusta Agostino per averci permesso di raccontare la sua storia e per averci concesso il loro tempo con le nostre mille domande.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...