Napoli Comicon in pillole

Che poi è proprio come l’ho vissuta, sia per le mie rare capatine in fiera (solo un paio d’ore venerdì, tutto sabato e poi basta), sia per la rinite allergica a palla che mi ha costretto a overdose di antistaminici. Però, in ordine assolutamente sparso:

– un paio di prospettive lavorative abbastanza concrete.
– un Mono #2 ben riuscito.
– il meritatissimo premio a Brancaccio dei compari Giovanni e Claudio.
– l’occasione per staccare un po’ e cercare di rilassarci che io e Stefania agognavamo da mesi.
– la possibilità di visitare Napoli (e Caserta, in ottima compagnia tra l’altro) da turista, come si deve; cosa fatta in maniera troppo discontinua in passato.
– il piacere di vedere amici carissimi (e nomi non ne faccio, perché chi sa che deve sentirsi chiamato in causa lo sa già… anche perché poi rischio sempre di dimenticare qualcuno).
– una spesa in fumetti colossale.
– cene e bevute nerd.
– la maschera di Wolverine (!) regalatami dal maestro Tomasi che vedete sopra.
– un bel disegno di Gipi (Gianni, ripensaci).

PS: no, foto dalla fiera non ne ho. Provate qui.

Advertisements

4 thoughts on “Napoli Comicon in pillole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...