Mi sono perso!

Ma quanto è figo Lost? Mi sono amminchiato con questo serial, ieri ho finito di vedere la prima stagione e tra poco mi guardo la prima della seconda serie.
E’ incredibilmente ben riuscita, a partire dall’idea di base, che va oltre i soliti spunti per i soliti telefilm, e dal cast allargato (più da soap opera!) variegato e ugualmente approfondito.
La tridimensionalità dei personaggi si definisce sia attraverso i flashback sia, più sottilmente, dalle loro relazioni fra di loro, che mutano sempre sorprendentemente. La curiosità di cosa succederà nell’episodio successivo è calibrata in maniera eccellente (e anche un po’ bastarda!), e di volta in volta che vengono svelati dei misteri ne sorgono altri, e la situazione è sempre dinamica e fluida. Non so cosa aspettarmi dalla seconda serie!
Chissà se riuscirei mai a scrivere una cosa come Lost.
Annunci

8 thoughts on “Mi sono perso!

  1. se vuoi ti dico come prosegue la 2° serie..c’è solo una cosa da poter dire: non c’è commento!4 8 15 16 23 42ps:secondo me è tutta colpa di Hurley che porta sfiga!

  2. UNa cosa davvero intelligente nel serial è l’uso del “destino”.Certe cose che sembrerebbero forzate, tipo, il ritrovamento di un carico di eroina con giusto-giusto un eroinomane nel gruppo(!) vanno tutte a comporre un mosaico di predestinazioni e piani sulla vita dei superstiti imposti da un deus ex machina. Con questo sistema casualità= forzature diventano parte del tessuto narrativo e invece che annoiare creano suspence.Geniale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...